“RESILIENZA & SPORT”

ERBIL – KURDISTAN IRACHENO, 2015. UNA MISSIONE PER SOSTENERE MINORI E FAMIGLIE SFOLLATI OSPITI PRESSO IL CAMPO PROFUGHI DI “ANKAWA 2”.  RiRes, IN COLLABORAZONE CON CSI HA FORMATO 30 PSICOLOGI, EDUCATORI, ALLENATORI E PERSONALE DI ONG, COInVOLGENDO PIU’ DI 500 MINORI IN ATTIVITA’ CREATIVO-ESPRESSIVE E SPORTIVE.

L’escalation di guerra e violenza in Iraq dovuta all’occupazione da parte delle milizie ISIS dei territori abbandonati dall’esercito iracheno, ha costretto un milione di persone ad abbandonare le proprie abitazioni e a rifugiarsi nella zona libera della Regione Autonoma del Kurdistan.
Il numero di sfollati presente nel Governatorato di Erbil supera le 150.000 unità, più della metà sono bambini e giovani fino a 16 anni. È nel campo profughi di “Ankawa 2”, dentro e fuori l’Ankawa Mall che opera il team FOCSIV (Federazione Organismi Cristiani Servizio Internazionale Volontario).
L’invasione delle città e dei villaggi da parte dell’ISIS è stata accompagnata dalla distruzione di case, di servizi urbani e di infrastrutture nonché da violenze e uccisioni, senza risparmiare i bambini, con modalità che hanno lasciato profondi traumi nei sopravvissuti, con ripercussioni sulla loro salute mentale e sul funzionamento sociale. L’accumulo di stress sta attualmente raggiungendo livelli pericolosi sia in termini di comportamento che di capacità di resilienza. È quindi necessario fornire ed attrezzare spazi sicuri ed accoglienti dove attivare momenti d’animazione, di ascolto, incontri di sensibilizzazione e di condivisione di conoscenze teoriche e pratiche anche con operatori sociali a contatto con i bambini, per migliorarne l’operato e supportare i bambini nel processo di riappropriazione di una sicura quotidianità.
A fronte di questo, l’Associazione Francesco Realmente Onlus, dal 2009 impegnata a promuovere azioni di solidarietà e cooperazione in contesti nazionali ed internazionali, in collaborazione con l’Unità di Ricerca sulla Resilienza dell’Università Cattolica di Milano (RiRes) e il Centro Sportivo Italiano hanno svolto il training “Resilienza e Sport” presso il campo profughi di “Ankawa 2”.
L’intervento:

– Formazione di allenatori sportivi, psicologi, educatori e personale di ONG, essi stessi sfollati, che attualmente si occupano dei minori nei campi profughi, su strumenti e metodologie che consentano loro di meglio identificare i principali fattori di rischio e di protezione, assumendo il ruolo di tutori di resilienza nei confronti dei bambini e delle loro famiglie.
– Coinvolgimento di 500 minori in attività pomeridiane creativo-espressive e sportive, condotte dagli operatori locali sulla base dell’esperienza di formazione, volte a promuovere l’espressione emotiva, la condivisione e la valorizzazione di ciascun bambino, passaggi fondamentali per favorire un processo di resilienza.

IMG_0417

PARTNERS

FORMATORI

  • Alessandra Cipolla
  • Veronica Hurtubia Toro
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...