SUMMER CAMP “TOPUS IN FABULA”

SAN SEVERINO MARCHE, GIUGNO 2017. PROGETTO PILOTA POST SISMA.

Il sisma del 24 Agosto 2016 e le sue potenti repliche hanno fratturato non solo luoghi, abitazioni e strutture del Comune di San Severino Marche ma anche i cuori e i desideri degli abitanti. Circa 2000 cittadini sono stati assistiti. Malgrado non vi siano state vittime, è la sicurezza degli abitanti ad essere stata colpita; le abitazioni, simbolo di protezione e di ritrovo per le famiglie, sono state infatti fortemente danneggiate, solo il 34% degli edifici ispezionato è risultato agibile. La disgregazione dei nuclei famigliari, la paura per la propria casa, la paura verso il proprio territorio e la preoccupazione di non essere più al sicuro sono stati i protagonisti delle vite degli abitanti dell’ultimo periodo.
I bambini, non ancora in possesso degli strumenti adeguati per comprendere l’imprevedibilità e la forza di tali eventi, sono i cittadini più delicati. La paura negli occhi dei genitori, ritrovarsi senza possibilità di contenimento, le difficoltà nell’addormentamento e gli incubi, la difficoltà a sognare hanno reso le loro giornate meno colorate.
L’inagibilità delle scuole limitrofe ha creato ulteriori difficoltà per quanto l’area scolastica: nella sede centrale della scuola di San Severino si è passati da 300 a 780 alunni, da 15 classi delle medie a 37 classi. Bambini della scuola dell’infanzia, primaria e secondaria durante l’anno scolastico si sono trovati a dover turnare sulla base di diverse fasce orarie giornaliere. A seguito di questo, è stato riscontrato un aumento dell’agitazione e dell’aggressività all’interno dei gruppi di bambini, con conseguente fatica da parte delle insegnanti nella gestione delle classi.
L’intervento di RiRes si inserisce all’interno del Summer Camp “Topus in Fabula”, organizzato da HOPE Onlus, durante il quale è stata data ai bambini la possibilità di essere loro stessi i protagonisti di una storia di resilienza.

L’intervento
Coinvolgimento di circa 200 minori in attività di Art, Food e Sport. RiRes ha condotto specifici laboratori creativo-espressivi volti a promuovere risorse e talenti di ciascun bambino e di gruppo e a riflettere sulle emozioni legate al proprio territorio, condividendo paure e desideri per ricostruire un’identità territoriale radicata e riattivare con essa un legame di fiducia con la propria terra.

PARTNERS

 

FORMATORI E CONDUTTORI

  • Alessandra Cipolla
  • Noemi Sirtori
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...